Il Sole 24 Ore

Linee guida editorialiFiducia e credibilità

L'adozione di regole etiche costituisce una condizione necessaria per costruire un nuovo patto di fiducia con la comunità dei lettori e perseguire con successo l'obiettivo di rappresentare un insostituibile organo di informazione per il Paese. Per questo Il Sole 24 Ore ha scelto di aderire al Trust Project.

La costante rigenerazione del patto di fiducia con la propria comunità di lettori è obiettivo fondamentale del lavoro del Sole 24 Ore.

Le caratteristiche di ricerca di sintesi, selezione e specializzazione che sono peculiari de Il Sole 24 Ore sono oggi pienamente riconosciute, tanto che ricerche indipendenti lo ritengono come il più affidabile quotidiano italiano.

Il Trust Project

Questi riconoscimenti richiedono nell'ecosistema digitale uno sforzo ancora più grande su tutte le piattaforme informative. Perciò Il Sole 24 Ore ha deciso di aderire al Trust Project per trarre dal confronto con le migliori pratiche internazionali ancora nuovi stimoli e sollecitazioni per una costante revisione dei propri processi.

Il Trust Project, un progetto nato all'Università  di Santa Clara (California) e voluto da gruppo di editori internazionali, ha l'obiettivo di valorizzare nell'ecosistema digitale il giornalismo di cui fidarsi. La convinzione comune è che attraverso l'adozione di regole etiche e linee guide editoriali possa essere accresciuto il livello di fiducia degli utenti rispetto all'informazione digitale.

Le regole contenute in queste "Linee guida editoriali" raccolgono le indicazioni che sono emerse dalle ripetute ricerche effettuate dal Trust Project rispetto a cosa gli utenti pensano e valutano sull'affidabilità  delle notizie.

Le Linee guida editoriali riprendono nella completezza il Codice di autodisciplina dei giornalisti contenuto nel Codice etico del Gruppo 24 Ore (approvato il 6 marzo 2018) e sono integrate con prassi e regole sulla relazione con gli utenti così come previsto dal Trust Project.

L'adesione al Trust Project è frutto di un processo di revisione che ha toccato molti aspetti del lavoro della redazione: riflessioni di carattere etico, cambiamenti nella maniera in cui presentiamo e organizziamo le notizie, interventi di tipo grafico che vanno nel segno della chiarezza e della trasparenza per i lettori, correzioni nascoste nel codice delle pagine html che facilitano il lavoro di indicizzazione per i motori di ricerca. Il simbolo di questo lavoro, durato mesi, è il logo del Trust Project, una sorta di marchio di qualità  che ci siamo guadagnati. L'adesione ai principi del Trust Project non è condizionale, riguarda tutto quello che facciamo. La nostra scelta editoriale è tuttavia di pubblicare il logo in evidenza solo per gli articoli più significativi, le notizie che abbiamo in esclusiva o che riflettono in maniera particolare il brand de Il Sole 24 Ore.